Prima salita invernale del Nanga Parbat

Prima salita invernale del Nanga Parbat ! Nessuno ci era mai riuscito prima.

Simone Moro, il pakistano Alì Sadpara e lo spagnolo Alex Txicon hanno raggiunto la vetta per la prima salita invernale del Nanga Parbat a 8125 metri.

Con la prima salita invernale del Nanga Parbat Simone Moro è alla quarta vetta conquistata nella stagione più dura. Purtroppo è giunta conferma che la bolzanina Tamara Lunger ha dovuto interrompere la propria ascesa alla vetta a poche decine di metri dalla cima, un gran peccato.

Il gruppo in questi momenti è intento nella discesa.

L’impresa non era stata compiuta da nessun alpinista nonostante i ripetuti tentativi negli anni.

La prima salita invernale del Nanga Parbat è stata resta confermata dal campo base del team. Il quartetto sarebbe salito seguendo la via Kinshofer, sul versante Diamir.

Dalle prime informazioni la cordata è partita la scorsa notte dal campo 4, a 7.200 metri e a cui stanno ora tornando per trascorrere la notte, ed è arrivata in vetta alle 15.37 locali.

Degli Ottomila solo il K2 non è ancora stato mai violato nella stagione invernale.

Per tutti gli alpinisti e gli appassionati e i sognatori questo giorno, il giorno della prima salita invernale del Nanga Parbat è un giorno di festa!

Complimenti ragazzi, ci avete reso tutti orgogliosi!!!

Per seguire Simone Moro cliccate sul nome   🙂

Se la prima salita invernale del Nanga Parbat ha risvegliato in voi voglia di alpinsimo sta per iniziare il 3° Corso Base Alpinismo Invernale.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: